IL GOBBO DI NOTRE DAME

La storia d'amore fra Quasimodo ed Esmeralda è messa a dura prova dal crudele Frollo, che architetta un piano per imprigionare la bellissima zingara ed allontanarla, per sempre, dal suo dolcissimo suonatore di campane. Fra canto, coreografie, costumi d'epoca e divertentissimi dialoghi, uno spettacolo che offre molti spunti di riflessione, affrontando, con estreme cura e delicatezza, il tema dell'integrazione razziale; non solo, dunque, una brillante rivisitazione della vicenda scritta nella prima metà dell'Ottocento da Victor Hugo, ma anche, e soprattutto, un'occasione per stimolare i più giovani a rivalutare le dinamiche del rapporto con l'Altro. Curata nei minimi dettagli, dai costumi, accesi e sfavillanti per la tribù nomade, grigi e torbidi per l'alta società parigina, fino ai combattimenti scenici, con fioretti e a mano libera, un'opera che appassiona e coinvolge tutti, piccoli e grandi. 

 

adattamento e regìa Andrea Bizzarri

con Alida Sacoor, Roberto Bagagli, Matteo Montaperto, Stefania Capece Iachini, Guido Goitre, Valerio Di Tella, Riccardo Giacomini

scene Sandro Ippolito costumi Lucia Mirabile combattimento scenico Stefania Capece Iachini fotografie di scena Emanuele Bianchi

durata 60 minuti

età di riferimento dai 6 anni

Associazione Culturale Readàrto Officine Artistiche | via Agostino Scaparro, 37/39 - Ostia Lido (RM)Partita Iva 12085161003 | info@readarto.it

Informativa sulla privacy per i visitatori del sito disponibile cliccando qui.